Il sindaco e la Giunta Comunale di Vibonati rinunciano all'indennità 

Il sindaco Massimo Marcheggiani e la Giunta dallo stesso guidata hanno rinunciato alle indennità dei mesi di Agosto e Settembre per rendere possibile l’organizzazione e sostenere le spese delle manifestazioni estive . Il primo cittadino e i 4 assessori, infatti, hanno deciso di sostenere, con la propria indennità, le spese per le manifestazioni estive dei mesi di Agosto e Settembre . Le sempre più scarse risorse finanziare hanno determinato infatti la decisione e così gli amministratori hanno deciso di rinunciare alle proprie spettanze in un momento di crisi economica e di necessario sacrificio .“Consapevoli delle difficoltà finanziarie che colpiscono gli enti locali e della crisi economica che colpisce in modo particolare le famiglie – ha detto il sindaco Marcheggiani – la Giunta comunale con un gesto semplice intende contribuire concretamente alla realizzazione di un articolato programma di manifestazioni culturali e musicali che si rifletteranno positivamente sulle famiglie e gioveranno a tutte le attività commerciali. Ritengo- conclude il primo Cittadino – che gli amministratori debbano essere i primi a dover dare l’esempio, e rilevo pertanto con estrema soddisfazione come tutti gli assessori e i consiglieri di Maggioranza abbiano deciso di aderire compattamente a questa iniziativa”. In passato l’amministrazione comunale adottò simili provvedimenti per assumere gli ausiliari del traffico, gli addetti alla pulizia o per sostenere la popolazione Abruzzese colpita dal grave evento sismico.

Annunci